pallone basket
BasketCuriosità

Quanto dura una partita di basket? Tutto sulla durata delle partite

Luglio 4, 2022Settembre 30th, 2022

In questo articolo andiamo a vedere quale è la durata di una partita di basket, in quanti tempi è divisa la partita stessa, e quanto dura un tempo di gioco.

Vedremo che ancora oggi ci sono differenze fra la NBA e i campionati e le coppe che si giocano in Europa.

Le regole del basket in generale si sono omogeneizzate negli ultimi anni, ma esistono ancora piccole differenze nella pallacanestro che si gioca in giro per il mondo.

Quanto dura una partita di basket in NBA?

In NBA si giocano 4 tempi di gioco, ognuno dei quali è diviso in 12 minuti di tempo effettivo. Ciò significa che quando la palla non è in gioco, i direttori di gara al tavolo fermano il cronometro, riattivandolo solo quando la palla sarà ancora in gioco.

Ogni tempo di gioco viene comunemente chiamato quarto. Ovviamente ogni quarto dura di più dei 12 minuti effettivi, perché il tempo si prolungherà con le varie pause di gioco, così che una partita di basket in NBA può durare complessivamente almeno un paio d’ore.

Quanto dura una partita di basket in Italia?

In Italia, come anche nel resto d’Europa e nelle coppe europee, oltre che in Mondiali ed Europei, un tempo di gioco dura 10 minuti effettivi.

Come per la NBA, parliamo di tempo effettivo, quindi anche in Italia il cronometro viene fermato quando la palla non è in gioco, oppure viene fischiato un fallo o un’infrazione, i uno dei due allenatori chiama un time-out, cioè una pausa durante i tempi di gioco.

Quanto dura un quarto di basket?

Come dicevamo sopra, un quarto di una partita di basket ha una durata di 10 minuti di gioco effettivo per quanto riguarda le competizioni europee, e di 12 minuti di tempo effettivo per il campionato NBA.

Quanto dura un tempo di basket?

Una partita di basket è divisa in quattro quarti, ma alla fine del secondo quarto, le due squadre godono di un riposo lungo 15 minuti. (e vanno negli spogliatoi). Si dice così che dopo i primi due quarti finisce il primo tempo, mentre dopo il quarto quarto c’è la fine del secondo tempo e anche la fine della partita.

Il basket è uno sport che non prevede il pareggio e quindi, se le due squadre sono in parità al termine dell’ultimo quarto, si devono giocare i tempi supplementari. Si parte con un tempo supplementare della durata di 5 minuti effettivi e, se anche al termine del primo supplementare le due squadre sono ancora in parità, si continueranno a giocare tempi supplementari successivi della durata di 5 minuti effettivi, fin quando una squadra non riuscirà a prevalere sull’avversaria.

Altri articoli che ti potrebbero interessare: