champions
CalcioChampions League

Albo d’oro Champions League e albo d’oro Coppa dei Campioni

Settembre 17, 2022

La Champions League è ad oggi la competizione più prestigiosa ed importante al mondo a livello di club.

Tutte le più importanti squadre europee, e ovviamente anche i campioni più conosciuti, vogliono prendere parte alla Champions, che rappresenta il gotha, un vero e proprio punto d’arrivo per i calciatori di tutto il mondo.

Negli ultimi anni la Champions League è diventata sempre più ricca, e quindi l’UEFA si è vista costretta a dividere più soldi con tutte le squadre partecipanti, in particolare con quelle che arrivano in fondo alla competizione.

Dal 2024/25, la Champions League cambierà format, e verrà sostituita la prima a fase a gruppi, con un vero e proprio campionato europeo a classifica unica, anche se non tutte le partecipanti si affronteranno fra di loro, ma a ciascuno squadra verranno garantite almeno 8 partite.

Albo d’oro della Champions League

Negli ultimi anni la Champions League è stata appannaggio di squadre inglesi e spagnole, mentre l’ultima italiana ad averla vinta è l’Inter di Mourinho nella stagione 2009/10.

Da quando ha assunto la denominazione di Champions League (stagione 1992/93), il Milan l’ha vinta in 3 volte (1994, 2003 e 2007), mentre la Juve si è aggiudicata l’edizione del 1996.

Il Real Madrid è la squadra che detiene la Champions, avendola vinta per l’edizione 2021/22 con Carlo Ancelotti in panchina, e i blancos hanno vinto ben 4 delle ultime 9 edizioni, e ad oggi sono la squadra più vincente – se sommiamo Champions League e Coppa dei Campioni – con 14 successi.

Anno Vincitore Champions League Nazionalità
2021/22 Real Madrid Spagna
2020/21 Chelsea Inghilterra
2019/20 Bayern Monaco Germania
2018/19 Liverpool Inghilterra
2017/18 Real Madrid Spagna
2016/17 Real Madrid Spagna
2015/16 Real Madrid Spagna
2014/15 Barcellona Spagna
2013/14 Real Madrid Spagna
2012/13 Bayern Monaco Germania
2011/12 Chelsea Inghilterra
2010/11 Barcellona Spagna
2009/10 Inter Italia
2008/09 Barcellona Spagna
2007/08 Manchester United Inghilterra
2006/07 Milan Italia
2005/06 Barcellona Spagna
2004/05 Liverpool Inghilterra
2003/04 Porto Portogallo
2002/03 Milan Italia
2001/02 Real Madrid Spagna
2000/01 Bayern Monaco Germania
1999/00 Real Madrid Spagna
1998/99 Manchester United Inghilterra
1997/98 Real Madrid Spagna
1996/97 Borussia Dortmund Germania
1995/96 Juventus Italia
1994/95 Ajax Olanda
1993/94 Milan Italia
1992/93 Olympique Marsiglia Francia

Abbiamo dedicato una serie di articoli dedicati ai club italiani che fanno parte dell’albo d’oro della Champions League:

banner scommesse sportive

Albo d’oro Coppa dei Campioni

Anno Vincitore Coppa dei Campioni Nazionalità
1991/92 Barcellona Spagna
1990/91 Stella Rossa Belgrado Jugoslavia
1989/90 Milan Italia
1988/89 Milan Italia
1987/88 PSV Eindhoven Olanda
1986/87 Porto Portogallo
1985/86 Steaua Bucarest Romania
1984/85 Juventus Italia
1983/84 Liverpool Inghilterra
1982/83 Amburgo Germania
1981/82 Aston Villa Inghilterra
1980/81 Liverpool Inghilterra
1979/80 Nottingham Forest Inghilterra
1978/79 Nottingham Forest Inghilterra
1977/78 Liverpool Inghilterra
1976/77 Liverpool Inghilterra
1975/76 Bayern Monaco Germania Ovest
1974/75 Bayern Monaco Germania Ovest
1973/74 Bayern Monaco Germania Ovest
1972/73 Ajax Olanda
1971/72 Ajax Olanda
1970/71 Ajax Olanda
1969/70 Feyenoord Olanda
1968/69 Milan Italia
1967/68 Manchester United Inghilterra
1966/67 Celtic Glasgow Scozia
1965/66 Real Madrid Spagna
1964/65 Inter Italia
1963/64 Inter Italia
1962/63 Milan Italia
1961/62 Benfica Portogallo
1960/61 Benfica Portogallo
1959/60 Real Madrid Spagna
1958/59 Rea Madrid Spagna
1957/58 Real Madrid Spagna
1956/57 Real Madrid Spagna
1955/56 Real Madrid Spagna

Vincitori della Coppa dei Campioni

Il Real Madrid non vinse solo la prima edizione della Coppa dei Campioni contro lo Stade Reims, ma si aggiudicò anche le 4 edizioni successive, imponendo il suo dominio sul calcio europeo.

La prima squadra italiana a vincere la Coppa dei Campioni fu il Milan nella stagione 1962/63, seguito poi da due successi consecutivi dei cugini dell’Inter.

Negli anni Settanta dello scorso secolo, troviamo anche le prime serie vincenti di alcuni squadroni europei, come l’Ajax di Johan Cruijff, che si aggiudica la Coppa dal 1971 al 1973, e il Bayern Monaco, che vince sempre dal 1974 al 1976.

Nel 1977 inizia il dominio delle squadre inglesi, con Liverpool, Nottingham Forest e Aston Villa, che impongono il loro dominio fino a metà degli anni Ottanta.

La Juve di Trapattoni vince contro il Liverpool nel 1985 nella tragica serata dell’Heysel, mentre qualche anno dopo è il Milan di Sacchi a dominare l’Europa, e vincere a mani basse le edizioni del 1989 e 1990.

Storia della Coppa dei Campioni

La prima edizione della Coppa dei Campioni si è disputata nella stagione 1955/56, e l’idea venne al giornalista francese dell’Equipe Gabriel Hanot, che pensava fosse giunto il momento di mettere a confronto le migliori squadre d’Europa a livello di club (tutte le vincitrici dei campioni del Vecchio Continente).

Nei primi anni ’90 l’UEFA decide di riformare la sua coppa principale – su forti pressioni delle squadre più importanti e delle televisioni, che spendono sempre più soldi per acquisire i diritti – così che nel 1992, la Coppa dei Campioni si trasforma in Champions League.

La massima competizione europea non è più organizzata solo ad eliminazione diretta, ma vengono introdotte delle fasi iniziali a gironi per garantire a tutti un numero minimo di partite europee.

Verso la fine degli anni ’90 poi, alla Champions non partecipano più solo le squadre vincitrici dei campionati in Europa, ma a seconda del ranking UEFA per nazioni, alcune federazioni possono iscrivere la seconda, la terza e la quarta classificata in campionato.

Sarà una riforma molto importante, che farà storcere il naso ai tradizionalisti, ma trasformerà la Champions League in un vero e proprio campionato europeo per club.