Amburgo
BundesligaCalcio

Playoff 2 Bundesliga: Amburgo e Hertha Berlino si giocano un posto nella massima serie

Maggio 18, 2022

La Bundesliga la scorsa settimana ha emesso i suoi verdetti, ma ne manca ancora uno prima di chiudere la stagione 2021/22.

L’Hertha Berlino, terzultima classificata in Bundesliga, spareggerà in due partite di andata e ritorno contro l’Amburgo, terzo classificato nella 2 Bundesliga.

banner scommesse
La gara di andata si giocherà giovedì 19 maggio alle 20.30 nella capitale, mentre il ritorno è previsto una settimana dopo ad Amburgo.

La Bundesliga e la 2 Bundesliga sono due grandi esclusive di Unitet TV, che trasmette in live streaming tutti i campionati tedeschi, e ovviamente seguirà anche questi due spareggi, con scommesse sportive live per entrambe le sfide, così da non farti perdere nessuna azione e nessun gol, e darti la possibilità di piazzare la tua scommessa quando lo riterrai opportuno.

 

Le migliori quote di Hertha Berlino-Amburgo

L’Hertha è squadra di Bundesliga, e parte favorita in questa partita in casa a 2.33. La vittoria dell’Amburgo è data a 3.00, mentre il pareggio, che rinvierebbe ogni decisione al ritorno, è in palinsesto a 3.35.

Probabile che questa partita di andata sia piuttosto contratta, con le due squadre che cercheranno di non scoprirsi, con l’Under 2.5 dato a 1.81, mentre il NO GOAL (la non realizzazione da parte di entrambe le squadre), si fa preferire al GOAL, che è in palinsesto a 2.00.

Vai a Hertha-Amburgo

Le vicissitudini recenti di Hertha Berlino e Amburgo

A Berlino i ruoli si sono invertiti.

Quando esisteva ancora il Muro, quindi fino al 1989, l’Hertha era la prima squadra della città, tifata anche dai tifosi ad est, soprattutto da quelli dell’Union che, non avendo una squadra affiliata a nessun ministero, come ad esempio Dinamo Berlino, Dinamo Dresda e Lokomotive Lipsia, non vinceva mai, così che i suoi tifosi avevano adottato l’Hertha come seconda squadra, da tifare da lontano, oltre la Cortina di Ferro.

Dopo la caduta del Muro, i rapporti fra le due tifoserie si sono raffreddati, diventando sempre più tesi, e negli ultimi anni l’Union è salito in Bundesliga per la prima volta nel 2019. La squadra di Berlino Est sembrava destinata a retrocedere subito, e invece non solo ha ottenuto la salvezza al primo anno, ma poi ha conquistato anche un posto prima in Conference League, e quest’anno in Europa League.

Dall’altra parte l’Hertha invece ha cominciato a performare sempre peggio sul campo, a perdere tifosi, e dopo aver perso l’ultimo derby con l’Union per 4-1, ora si trova a dover giocare un playoff per sopravvivere in Bundesliga.

Per l’Amburgo invece le cose sono iniziate a precipitare nel 2018, quando per l’HSV è arrivata la prima storica retrocessione dalla Bundesliga, categoria che l’Amburgo aveva sempre frequentato, fin dalla sua fondazione nel 1963. Al Volksparkstadion di Amburgo c’era addirittura un orologio che segnava i giorni, i minuti e le ore, da quando il club era presente in Bundesliga, orologio che poi è stato spento nel 2018.

Parliamo di una squadra he ha fatto la storia del calcio tedesco, vincitrice di 3 campionati e una Coppa dei Campioni nel 1983 (e finalista nel 1981 sempre in Coppa dei Campioni e nel 1982 in Coppa UEFA).

Dal 2018 ad oggi, l’Amburgo non è più riuscito a risalire in Bundesliga, e questa volta ci proverà, anche se dovrà stare attento a un vecchio amico. Felix Magath, che decise con un suo gol la finale di Coppa dei Campioni nel 1983 ad Atene contro la Juve, allena ora l’Hertha Berlino, e non vede l’ora di tirare un brutto scherzetto ai vecchi amici dell’HSV.

Vai alle quote di Hertha-Amburgo