CalcioSerie B

Crotone, Pordenone, Spezia: chi si prende la A diretta?

Luglio 13, 2020

A 5 giornate dalla fine della stagione regolare, la Serie B 2019/20 ha emesso solo due verdetti certi: il Benevento è stato promosso in Serie A dopo una stagione da record, mentre il Livorno ha mestamente salutato la compagnia con 5 partite ancora da giocare, e sa già che la prossima stagione ripartirà dalla Serie C.

Sono tanti però ancora i verdetti in ballo, a partire dalla squadra che seguirà in Serie A i campani, evitando così le forche caudine dei playoff. Chi parte favorito a oggi?

Gioca con la nostra promo del lunedì!

 

Le squadre favorite della Serie B

 

Crotone 77 punti

Prossima partita: Crotone-Pordenone, lunedì 13 luglio ore 21.00

 

Dopo la vittoria di venerdì a Cittadella, la squadra di Stroppa è la grande favorita per la promozione diretta. Stasera ci sarà la partita verità, ma se i pitagorici riusciranno a superare indenni anche l’ostacolo Pordenone- terzo in classifica- avranno una corsia preferenziale verso la massima serie.

Dopo lo scontro diretto di stasera, il Crotone giocherà ancora in casa venerdì con una Salernitana che lotta per i playoff, poi visita al Livorno retrocesso, e poi altro scontro diretto con il Frosinone allo Scida, per concludere con la trasferta di Trapani. All’ultima partita della stagione i siciliani potrebbero essere già retrocessi in Serie C, ma potrebbero essere ancora in corsa per il playout per rimanere nella serie cadetta. Un calendario quindi non impossibile per i calabresi, ma molto passa dallo scontro diretto di stasera.

 

Pordenone 55 punti

Prossima partita: Crotone-Pordenone, lunedì 13 luglio ore 21.00

 

Comunque andrà a finire, i “ramarri” resteranno la grande sorpresa di questa Serie B. Costretti a giocare le partite casalinghe fra Udine- prima della sosta forzata per il coronavirus- e Trieste- dove i neroverdi stanno concludendo la stagione- i friulani sono ancora in lotta per la promozione diretta in Serie A.

Stasera affronteranno il Crotone allo Scida in una sfida forse decisiva, poi il Cosenza in casa e l’Ascoli in trasferta, prima di affrontare due squadre che a fine campionato potrebbero essere tranquille e senza obiettivi: Salernitana e Cremonese. Il Pordenone si è già garantito un posto nei playoff, ma Tesser e i suoi vogliono puntare più in alto.

 

Spezia 53 punti

Prossima partita: Livorno-Spezia, lunedì 13 luglio ore 21.00

 

Lo Spezia, che già si era comportato bene prima del lockdown, sembra aver accelerato dopo la ripresa. La squadra di Italiano è reduce dal pokerissimo rifilato al Cosenza, e stasera affronta un Livorno già retrocesso. Avrà poi la partita al Picco contro il Venezia, la trasferta di Cremona, il derby ligure con l’Entella e concluderà poi il suo campionato a Salerno.

Un calendario che non sembra impossibile sulla carta, ma gli spezzini sono in attesa di capire quanto sia grave l’infortunio di bomber Galabinov, che può essere un uomo decisivo in chiave promozione in Serie A.

Il Cittadella (52 punti) di Venturato- che lunedì se la vedrà con la Salernitana– e il Frosinone (51 punti) di Nesta- che ospita la Juve Stabia- sono anche loro in corsa per la promozione diretta ma, viste le recenti debacle e lo stato di forma generale, puntano più sul migliorare il posto in classifica in vista dei playoff, che non su un secondo posto che ad oggi appare davvero lontano.