CalcioMondiali

I migliori documentari su Diego Armando Maradona

Dicembre 1, 2020Febbraio 8th, 2022

Su Diego Armando Maradona si è scritto, parlato e detto tantissimo. Tanti i libri, i film, i documentari che hanno parlato del mito di Diego quando il Pibe de Oro era ancora in vita, e alcuni di questi documentari sono fantastiche testimonianze di cosa è stato Maradona, del suo modo di giocare da fenomeno, ma anche del suo essere un personaggio controverso fuori dal campo.

Fra le varie opere realizzate in questi anni, abbiamo voluto selezionare quelli che per noi sono stati i 3 migliori documentari realizzati su Maradona, che descrivono l’asso argentino sotto tanti punti di vista, sia come calciatore, che come star che si è fatta travolgere dalla sua stessa popolarità.

 

I migliori documentari su Maradona: i film sul Pibe de Oro

 

Di seguito la nostra selezione dei migliori docuementari su Maradona:

 

⚽ Diego Maradona, di Asif Kapadia, 2019

Abbiamo apprezzato particolarmente l’opera di Kapadia, il regista inglese di origini indiane che aveva già realizzato famosi docu-film su Amy Winehouse e Ayrton Senna.

Kapadia ci porta alla scoperta del Maradona “napoletano”, dal 1984 al 1991. Il regista mostra un Maradona stratosferico in campo ma fragilissimo fuori. La dipendenza dalla cocaina- vizio iniziato quando l’asso argentino era a Barcellona- l’amicizia con il clan Giuliano, la paternità tenuta nascosta per il figlio avuto da Cristiana Sinagra nel 1986, i rapporti difficili a casa con Claudia Villafane, la nascita della prima figlia sotto il Vesuvio (e poi della seconda).

Maradona sembra a un certo punto essere soffocato da Napoli, dall’affetto dei tifosi onnipresenti nella sua vita. Diego medita la fuga da Napoli già nel 1989, ma è il presidente partenopeo Ferlaino a trattenerlo con l’inganno dopo la conquista della Coppa UEFA nel 1989.

Maradona rimane a Napoli e vince un altro scudetto, ma poi crolla, abbandonato dalla camorra- che attirava troppa visibilità su di sè per l’amicizia con Maradona- e trovato positivo al doping dopo la partita con il Bari nel 1991.

Maradona lascia così Napoli per sempre, ma i suoi fantasmi lo seguiranno ovunque fino alla sua morte.

 

⚽ Maradona by Kusturica, di Emir Kusturica, 2008

Quello descritto da Kusturica, è un Maradona più olistico, la vita del Pibe presa in considerazione non è solo quella di Napoli, ma anche Barcellona, la nazionale argentina e soprattutto viene dato grande spazio al Maradona post-calciatore.

Il Maradona amico di Fidel Castro, i cronici problemi con la droga, ma anche il Maradona amico di Chaves e Morales, il Maradona visionario, estimatore di Che Guevara che credeva come il Pibe in un Sudamerica unito e non succube degli statunitensi.

Viene descritto il Maradona in lotta con la FIFA, con la Federazione argentina, l’asso del calcio che si oppone a tutti, ma che spesso appare anche molto solo.

 

⚽ Maradonapoli, di Alessio Maria Federici, 2017

Anche in questo bel documentario, viene dato spazio a Napoli, e alla gente di Napoli, che racconta il suo Diego.

Un Maradona che non è solo un calciatore, ma un simbolo di rivalsa per la città, un idolo verso cui identificarsi, un Dio pagano.

Con Maradonapoli si vede tutto l’amore ma anche l’ossesisone di un’intera città verso Maradona. Diego per Napoli non è stato e non sarà mai solo il giocatore più forte del mondo, ma sarà sempre molto molto di più.