Messi
CalcioMondiali

Mondiale 2022: il meglio e il peggio del Mondiale

Dicembre 19, 2022

Siamo arrivati alla fine del Mondiale 2022, e la finale vinta dall’Argentina sulla Francia è stata una delle più belle di sempre.

Ora riprenderà la scena il calcio di club, con Premier League, Liga e Ligue 1 che torneranno appena dopo Natale, mentre per la Serie A bisognerà aspettare il 4 gennaio 2023. Unibet seguirà tutti i campionati in Europa con quote live in tempo reale, in modo da tenerti sempre aggiornato su quanto succede nel calcio europeo e mondiale.

Prima di rituffarci sui campionati però, diamo i nostri oscar per il Mondiale:

 

La squadra più forte: Argentina

La nazionale di Lionel Messi ha conquistato il titolo mondiale, tornando ad alzare la Coppa del Mondo dopo il trionfo ottenuto con Maradona a Mexico ’86. La nazionale di Scaloni ha steccato all’esordio contro l’Arabia Saudita, ma poi ha battuto Messico e Polonia conquistando gli ottavi di finale.

Nelle partite ad eliminazione diretta l’Argentina ha rischiato di farsi rimontare dall’Australia, mentre con l’Olanda nei quarti non solo si è fatta rimontare due reti, ma ha anche rischiato di uscire. La vittoria ai rigori è stata però anche uno sblocco mentale, perché poi l’Albiceleste ha dominato la semifinale con la Croazia, e in finale è stata in controllo della partita per 70 minuti.

Alla fine la vittoria è arrivata solo ai rigori, ma è stata decisamente meritata per quanto fatto vedere da Messi & co. nella finalissima e in tutto il percorso mondiale.

 

La partita più bella: Argentina-Francia 7-5 ai rigori

Ci sono state tante partite che ci hanno divertito in Qatar, e le quote scommesse sulle partite dei Mondiali 2022 sono spesso state molto equilibrate, ma la finale tra Argentina e Francia è stato un condensato di emozioni che ha pochi rivali.

La nazionale di Scaloni si è portata sul 2-0 nel primo tempo grazie al rigore di Messi e al gol di Di Maria- dopo una splendida azione corale- e ha controllato partita e gioco fino a un quarto d’ora dalla fine, quando all’improvviso si è svegliato dal torpore Kylian Mbappè, autore di un rigore e di uno splendido gol al volo che ha portato la contesa ai supplementari.

Messi poi sembrava averla ulteriormente chiusa con un gol nel secondo tempo supplementare, ma un altro rigore di Mbappè ha rinviato tutto ai tiri dal dischetto. Gli errori dei francesi Coman e Tchouameni sono stati decisivi, con Montiel che ha insaccato il rigore che ha dato il trionfo all’Argentina.

 

Vedi bonus scommesse

 

L’uomo copertina: Lionel Messi

Dovremmo dire Messi a pari merito con Kylian Mbappè, che si laureato capocannoniere del Mondiale con 8 reti in 7 partite.

Messi però era il giocatore più atteso, e non ha tradito le premesse, trascinando la sua nazionale a un titolo mondiale che in Argentina mancava da 36 anni.

Ora continueranno i paragoni con Maradona, ma la Pulce ora, dopo la Copa America del 2021, mette in bacheca anche lui come Diego il titolo più importante al mondo.

 

La sorpresa più grande: Marocco

La nazionale di Regragui è stata la vera grande sorpresa di questo Mondiale. Pochi si sarebbero aspettati i marocchini arrivare alle porte della finale, e comunque il Marocco è diventata la prima squadra africana a raggiungere la finale di un Mondiale.

I marocchini hanno mostrato una grande solidità difensiva, tanto più che hanno subito solo un gol- un’autorete per altro- nelle 5 partite che hanno portato alla semifinale persa 2-0 con la Francia.

Il Marocco poi ha perso anche la finalina con la Croazia, ma rimane la favola del Mondiale 2022.

 

 

La delusione più grande: Belgio

Si era capito che le cose nella rosa belga non andavano al meglio, fin da quando Kevin De Bruyne aveva dichiarato in conferenza stampa alla viglia del torneo che la rosa dei Diavoli Rossi era ormai troppo datata per vincere il Mondiale.

La nazionale di Martinez- che si è dimesso subito dopo l’eliminazione- è uscita addirittura al primo turno, dopo una vittoria stentata con il Canada, la sconfitta con il Marocco, e il pareggio per 0-0 con la Croazia, che ha sancito l’esclusione del Belgio dai Mondiali.

Una vera delusione viste le premesse della vigilia. Ora il Belgio dovrà ricostruire ripartendo da zero. O quasi.

 

casino online bannerUnibet non è solo scommesse sportive, ma nella nostra sezione dedicata al casinò online e casinò live, troverai tantissimi giochi con slot machine, baccarat, roulette, blackjack, e tanti altri giochi per poter divertirti e vincere con noi!