CalcioMondiali

Olimpiadi: Svezia-Canada (femminile) e Spagna-Brasile (maschile) assegneranno l’oro nel calcio

Agosto 4, 2021

I Giochi Olimpici stanno arrivando alla fine, e nei prossimi giorni gli sport di squadra emetteranno i loro verdetti.

Nel calcio maschile e femminile nel weekend verranno assegnate le medaglie d’oro, d’argento e bronzo e, mentre in campo maschile assisteremo ad una finale spettacolare ma sicuramente prevista, in quello femminile avremo una finale inedita, fra due squadre che non sono mai salite sul gradino più alto del podio nel calciodonne, ma che hanno ampiamente meritato di essere arrivate fino a qui.

 

Svezia-Canada, venerdì ore 04.00 italiane (finale femminile)

 

La notizia è che per seconda edizione dei Giochi Olimpici consecutiva, non ci saranno gli Stati Uniti in finale, ma due squadre come la Svezia (argento a Rio 2016) e il Canada (bronzo alle Olimpiadi brasiliane), che per la prima volta si contenderanno l’oro nel calcio femminile.

La Svezia ha superato una fase a gruppi che comprendeva USA, Australia e Nuova Zelanda, e soprattutto nella partita d’esordio ha stracciato le statunitensi con un inequivocabile 3-0.

Nei quarti le svedesi si sono sbarazzate delle padrone di casa giapponesi, mentre in semifinale c’erano ancora le australiane ad opporsi fra la Svezia e la finale per l’oro, e in una partita molto combattuta, è stata la stella svedese Fridolina Rolfo a decidere la contesa.

Per il Canada invece il percorso è stato più accidentato, visto che nelle fase a gruppi le canadesi sono arrivate seconde, trovandosi così di fronte nei quarti il Brasile. Il Canada è passato solo ai rigori, ma è in semifinale che le canadesi hanno trovato l’avversario più ostico, quello che dava poche possibilità di arrivare in finale. Nella storia infatti, le canadesi hanno battuto le statunitensi solo 3 volte, e non ci sono mai riuscite negli ultimi 20 anni!

Il Canada però ha compiuto l’impresa al momento giusto, grazie al rigore di Jessie Fleming che ha mandato le canadesi nell’olimpo, e costretto le statunitensi all’eliminazione, e a una finale per il bronzo contro l’Australia, che per le campionesse de mondo in carica sa tanto di fallimento.

 

Spagna-Brasile, sabato ore 13.30 italiane (finale maschile)

 

Ci aspettiamo una finale altamente spettacolare in campo maschile, anche se le due semifinali hanno lasciato a desiderare in quanto a spettacolo, con un solo gol segnato in 240 minuti di calcio giocato, e davvero poche giocate di rilievo.

La Spagna partita come grande favorita per il titolo olimpico, ora lo è un po' meno in questa finale con quote molto vicine in termini assoluti (2.90).

Gli spagnoli si sono qualificati nel girone con una sola vittoria (1-0 all’Australia), a fronte di due pareggi (0-0 con l’Egitto e 1-1 con l’Argentina), che hanno permesso però agli spagnoli di arrivare ai quarti e battere in maniera spettacolare la Costa d’Avorio di Kessie (5-2 dopo i supplementari).

La semifinale contro il Giappone non è stata altrettanto bella, una partita nervosa e molto contratta, decisa da un gol del madridista Asensio a pochi minuti dalla fine dei tempi supplementari.

Il Brasile invece nella fase a gironi ha battuto Germania (4-2) e Arabia Saudita (3-1), mentre ha pareggiato con gli ivoriani (0-0).

Nei quarti i verdeoro hanno avuto qualche difficoltà di troppo a venire a capo dell’Egitto (battuto per 1-0), e anche in semifinale il Messico- che è comunque un’ottima squadra che poteva aspirare alla finale- ha imbrigliato i brasiliani, costringendoli ai rigori, dove comunque i campioni olimpici in carica hanno avuto la meglio.

Ora si giocherà la finalissima, con la Spagna come dicevamo leggermente sfavorita, e con il Brasile dato a 2.85 per confermarsi d’oro, e con il pareggio al 90’ che è invece in palinsesto a 2.75.