CalcioPremier League

Tottenham-Arsenal: non è più tempo di “St Totteringham’s Day”…

Dicembre 5, 2020

Come erano diversi i Tottenham-Arsenal di qualche anno fa!

 

Un pò di storia recente…

 

Gli Spurs che non vincono il campionato dal 1961, si trovavano sempre a rincorrere i Gunners, che invece facevano incetta di Premier League e FA Cup.

Erano gli anni in cui gli Spurs bruciavano almeno un allenatore a stagione, mentre Arsene Wenger era un punto fisso sulla panchina dell’Arsenal, simbolo di serietà e di vittorie.

In quel periodo, i tifosi dei Gunners festeggiavano il St Totteringham’s Day, il giorno nel quale durante la stagione si aveva la certezza che l’Arsenal sarebbe arrivato davanti al Tottenham (evento che puntualmente si verificava).

Le cose sono cambiate negli ultimi anni, e non perché il Tottenham abbia vinto campionati o coppe in serie- è ancora fermo al titolo del 1961 e così gli Spurs sono una delle squadre a non aver mai vinto la Premier League, che in questa forma e con questa denominazione è stata introdotta nel 1992- ma perché con l’addio di Wenger, l’Arsenal ha smesso di vincere, mentre invece con Pochettino in panchina, gli Spurs sono decisamente migliorati, raggiungendo anche la finale di Champions League nel 2019-persa contro il Liverpool.

Ora la sfida in panchina è fra Josè Mourinho per il Tottenham- lo Special One ha sempre “odiato” l’Arsenal fin dai tempi in cui allenava il Chelsea- e Mikel Arteta in panchina per i Gunners, con lo spagnolo che dopo aver fatto la gavetta come vice di Guardiola al Manchester City, è alla sua prima panchina di un club importante come l’Arsenal.

Domenica sarà ancora Tottenham-Arsenal, e sarà anche stavolta un derby che non farà prigionieri.

 

 

Guarda qui il nostro calendario dell'Avvento!

 

 

Le statistiche

 

Il Tottenham non ha perso nessuna delle ultime 6 partite giocate in Premier League in casa con l’Arsenal, ed è imbattuto a domicilio contro i Gunners dal marzo 2014-è l’imbattibilità più lunga per gli Spurs in un derby del nord di Londra da quando riuscirono a rimanere 8 anni imbattuti fra gennaio 1960 e gennaio 1968.

Mikel Arteta nella scorsa stagione ha perso il suo primo derby contro il Tottenham, mentre Mourinho lo scorso luglio ha vinto il suo primo derby contro i Gunners sulla panchina del Tottenham. Il portoghese da allenatore non ha mai perso una partita in casa con l’Arsenal (sulle panchine di Chelsea, Manchester United e Tottenham).

Harry Kane ha segnato 10 reti contro l’Arsenal-considerando tutte le competizioni- e se segnerà nel derby di domenica, diventerà il giocatore ad aver segnato più gol nella storia dei derby fra Arsenal e Tottenham.

In classifica la squadra do Mourinho guida la classifica assieme al Liverpool con 21 punti dopo 10 partite, mentre l’Arsenal si trova solo in quattordicesima posizione con 13 punti. Entrambe le squadre hanno giocato in Europa League lo scorso giovedì e, mentre l’Arsenal ha travolto in casa il Rapid Vienna per 4-1 qualificandosi senza problemi per la fase ad eliminazione diretta, il Tottenham è stato fermato sul 3-3 dal LASK Linz, e si giocherà il primo posto nel girone la settimana prossima nello scontro diretto con l’Anversa.