Casinò

Film sul Poker: 5 grandi classici da non perdere

Giugno 9, 2022

Il poker è uno dei giochi del casinò che può annoverare una lunga tradizione legata al mondo cinematografico. I film su questo tema offrono agli spettatori un’idea della sottocultura presente nel poker e di come questo gioco abbia influito su coloro che lo praticano.

I classici film sul Poker

Esistono probabilmente centinaia di film a tema poker, un fenomeno che ormai si è sviluppato a livello globale. Scopriamo insieme alcune delle più famose pellicole che trattano questo mondo.

Il giocatore – Rounders

Se c’è un film sul poker che troverà posto nella lista di ogni giocatore e appassionato di poker, questo deve essere Rounders. Uscito nel 1998 e interpretato da Matt Damon, Edward Norton, John Malkovich e Gretchen Mol, Rounders è stato il primo film sul poker che faceva seri riferimenti al Texas Hold’em, una variante di gioco che stava per conquistare il mondo. Il film racconta la storia piuttosto semplice del giovane Mike McDermott (Damon), che sogna di diventare un giocatore professionista e di sfidare la sorte a Las Vegas.

Cincinnati Kid

Nonostante sia uno dei più vecchi film sul poker, datato 1965, The Cincinnati Kid è uno dei migliori titoli di questa classifica. Con Steve McQueen ed Edward G. Robinson, è praticamente un film come Rounders del passato. Il film racconta la storia di un giovane, interpretato da McQueen, che intraprende un viaggio per dimostrare di essere il miglior giocatore di poker in circolazione, che culmina nel suo incontro con Lancey Howard (Robinson), che detiene il titolo non ufficiale di migliore in assoluto. Il gioco scelto in The Cincinnati Kid è il Five Card Stud, una variante che non è più popolare da tempo.

Molly’s Game

Molly’s Game è uno degli ultimi veri film sul poker ad arrivare sui grandi schermi. Uscito nel 2017, si basa sulla vera storia di Molly Bloom, la “Regina del Poker”, che gestiva partite private ad alta posta con alcune delle più grandi celebrità di Hollywood, uomini d’affari e giocatori professionisti. Il film è interpretato da Jessica Chastain, Idris Elba e Kevin Costner e mostra l’adattamento hollywoodiano della vita di Bloom, dalla sua giovane età come aspirante sciatrice di livello olimpico, fino alla sua caduta per aver organizzato partite di poker illegali. Per tutti i veri appassionati di poker, Molly’s Game è sicuramente un film da non perdere.

All In: The Poker Movie

Uno dei migliori film documentari sul poker della nuova era, diretto dal pluripremiato Douglas Tirola. Il film racconta la storia del poker dai suoi inizi, dall’epica vittoria di Moneymaker nel 2003 nel Main Event, al famigerato Black Friday. In “All In” sono presenti molti volti noti, come Antonio Esfandiari, Daniel Negreanu, Phil Hellmuth, Annie Duke, Chris Ferguson, Phil Laak, Moneymaker e altri. È un resoconto dettagliato e interessante di come il poker sia diventato uno dei passatempo preferiti dagli statunitensi e in tutto il mondo e, per molti, il modo per inseguire il sogno americano.

High Roller: The Stu Ungar Story

Anche se alcuni giocatori della nuova generazione potrebbero non conoscere Stu “The Kid” Ungar, il suo nome ha segnato un’epoca nel mondo del poker. Considerato da molti uno dei migliori giocatori mai esistiti, la carriera di Ungar si è interrotta bruscamente con la sua morte all’età di 45 anni, dopo aver vinto fino a quel momento cinque braccialetti WSOP. High Roller: The Stu Ungar Story racconta l’ascesa e la caduta di “The Kid”, dai suoi inizi giocando a gin rummy, passando per il Texas Hold’em, arrivando a dominare il gioco per molti anni, fino alla sua sfortunata scomparsa.

Nel film si gioca molto a carte, quindi questa parte è ben coperta, ma The Stu Ungar Story vale la pena di essere visto anche per conoscere la sua carriera e i suoi demoni che hanno causato la sue fine molto prima di quanto sarebbe dovuto accadere.

Altri articoli che ti potrebbero interessare: