Formula 1Motori

7 curiosità che devi sapere sul Gran Premio di Montecarlo

Maggio 20, 2021

Domenica 23 maggio si correrà il Gran Premio di Formula Uno di Montecarlo sull’omonimo circuito cittadino.

L’edizione del 2020 non si è svolta a causa della pandemia da coronavirus e, da quando a Montecarlo si corre per il Mondiale di Formula Uno, era la prima volta che la corsa nel Principato saltava, dopo le edizioni non disputate nel 1951, 1953 e 1954. Dal 1955 al 2019, il Mondiale di Formula Uno ha sempre fatto tappa nel Principato di Monaco.

Il Gran Premio di Montecarlo si corre sul circuito cittadino più famoso al mondo, e ha rituali e tradizioni tutte particolari, che preservano il fascino di questa corsa.

 

Andiamo quindi a vedere sette curiosità sul Gran Premio di Montecarlo, che domenica 23 maggio 2021 torna con un’apertura parziale al pubblico.

 

  ️     Sul circuito cittadino di Montecarlo, si disputano corse dal lontano 1929, quando la Formula Uno ancora non esisteva. In quell’anno si disputò una corsa nel Principato vinta dal britannico William Grover-Williams che vinse su Bugatti. Nel 1935 invece, venne disputata una gara del Campionato Europeo di Automobilismo, vinta dall’italiano Luigi Fagioli su Mercedes.

 

  ️     Il primo Gran Premio di Formula Uno si è corso a Montecarlo nel 1950, e fu vinto dall’argentino Juan Manuel Fangio su Alfa Romeo. La gloriosa casa automobilistica italiana aveva già vinto a Montecarlo in epoca pre-Formula Uno nel 1932 con Tazio Nuvolari e nel 1934 con il francese Guy Moll.

 

  ️     La Ferrari ha vinto 8 volte a Montecarlo in Formula Uno. Il primo a vincere per il Cavallino fu in francese Maurice Trintignant nel 1955, poi due volte Niki Lauda (1975 e 1976), il sudafricano Jody Scheckter nel 1979, il canadese Gilles Villeneuve nel 1981, Michael Schumacher (1997, 1999 e 2001), e per ultimo Sebastian Vettel nel 2017.

 

  ️     Il pilota più vincente sul circuito di Montecarlo in Formula Uno è a tutt’oggi il brasiliano Ayrton Senna (6 successi), davanti al britannico Graham Hill (5) e il tedesco Michael Schumacher (5).

 

  ️      Sono appena due i piloti italiani ad aver vinto il Gran Premio di Montecarlo in Formula Uno. Il primo fu Riccardo Patrese su Brabham nel 1982, mentre nel 2004 fu Jarno Trulli a vincere su Renault. A dir la verità, nel 1952 l’imprenditore italiano Vittorio Marzotto vinse su Ferrari a Montecarlo, ma in quella stagione il circuito monegasco non era stato inserito nel calendario mondiale della Formula Uno.

 

️       Per quanto riguarda i “costruttori”, la MCLaren è la scuderia che ha vinto più volte il Gran Premio di Montecarlo in Formula Uno (15), davanti alla Ferrari (9) e alla Lotus (7).

 

  ️     Il Gran Premio di Montecarlo è l’unico in tutto il circuito della Formula Uno nel quale la premiazione non viene fatta su un vero e proprio podio (il vincitore si trova più in alto rispetto agli altri due classificati solo perché sale su un gradino), ed è l’unico in cui le prove libere si disputano il giovedì e non il venerdì precedenti la gara.