Verstappen e Hamilton
Formula 1Motori

Mondiale F1: ad Abu Dhabi Hamilton e Verstappen si giocano il titolo

Dicembre 11, 2021

Domenica 12 dicembre alle 14.00 italiane sul circuito di Abu Dhabi, andrà in scena uno dei Gran Premi di Formula Uno più importanti ed emozionanti di sempre, visto che Lewis Hamilton e Max Verstappen ci arrivano in parità assoluta di punti, e questo ultimo Gran Premio del 2021, sarà come una finale che assegnerà il titolo. Unibet seguirà il Gran Premio, con tutte le quote live delle qualifiche e della gara in tempo reale.

Classifica Mondiali Formula 1

Prima dell’ultimo GP, le classifiche piloti e costruttori in Formula Uno si presentano come segue:

Classifica piloti:

  1. Max Verstappen (OLA) 369,5 punti
  2. Lewis Hamilton (GB) 369,5 punti
  3. Vallteri Bottas (FIN) 218 punti

Classifica costruttori:

  1. Mercedes 587,5 punti
  2. Red Bull-Honda 559,5 punti
  3. Ferrari 307,5 punti

Pronostici Mondiali Formula 1

Tutto ancora in gioco nel Mondiale piloti quindi, ed entrambi i contendenti hanno valide ragioni per credere nella possibilità di portarsi a casa il titolo iridato nella sfida di domenica pomeriggio.

Perché può vincere Lewis Hamilton

Il campione inglese è l’asso affermato, colui che sembrava ormai aver abdicato in questo difficile 2021, ma che poi negli ultimi tre Gran Premi ha avuto un colpo di coda, e ora è lì a giocarsi l’ottavo titolo mondiale della carriera, quello che gli consentirebbe di scavalcare nella classifica di tutti i tempi Michael Schumacher.

Dalla parte di Hamilton c’è quindi l’esperienza, la capacità di gestire momenti complicati, la possibilità di giocarsi comunque il Mondiale con tranquillità, visto che fino a qualche mese fa nessuno in casa Mercedes pensava più alla vittoria del Mondiale.

Hamilton però ci ha sempre creduto, e ora è a un solo Gran Premio dall’ottavo trionfo, quello che lo proietterebbe nella leggenda della storia del motorsport.

banner scommesse sportive

Perché può vincere Max Verstappen

Il giovane campione olandese sembrava aver in mano ormai il Mondiale, ma gli ultimi Gran Premi hanno stravolto la classifica, e hanno riportato Hamilton alla pari.

I due si odiano, sportivamente ma forse non solo, e non perdono occasione di farlo notare anche all’esterno, come nella conferenza stampa di giovedì, quando i due non si sono mai guardati in faccia e non hanno perso occasione per lanciarsi frecciatine velenose attraverso le domande dei giornalisti.

Se i due non riusciranno a portare a termine entrambi il Gran Premio- cosa già accaduta in stagione, a causa anche delle continue scaramucce fra i due piloti- sarà Verstappen a vincere il titolo, visto che è in vantaggio per 8-7 nei Gran Premi vinti in questo 2021.

Il pilota olandese è più sfrontato rispetto al rivale, tende anche a rischiare di più- a volte anche troppo-e vuole a tutti i costi conquistare il suo primo Mondiale della carriera.

Il precedente

Solo una volta nella storia della Formula Uno due piloti sono arrivati appaiati nel punteggio all’ultima gara, e per ritrovare questo precedente, dobbiamo risalire al 1974.

Quell’anno Emerson Fittipaldi (McLaren) e Clay Regazzoni (Ferrari), arrivarono a pari punti all’ultima gara di Watkins Glen (USA), e fu il brasiliano della McLaren ad avere la meglio conquistando il quarto posto e il Mondiale, contro l’11° posto nel Gran Premio di Regazzoni, che valse soltanto la piazza d’onore iridata al pilota della Ferrari.

Vai alle quote di Formula Uno