Formula 1Motori

Formula Uno: Bottas 1° in velocità. Vince, come nel 2018, la pole di Shanghai

Aprile 13, 2019

Ha destato sorpresa, almeno tra gli addetti ai lavori, la pole (prima a livello stagionale) del finlandese della Mercedes, Valtteri Bottas, al termine delle prove ufficiali, davanti a Lewis Hamilton (sempre Mercedes) e a Sebastian Vettel (Ferrari). Una conferma positiva per Bottas, che, sempre a Shanghai, nel 2018, aveva fatto registrare il “giro più veloce”. Poco più indietro l’emergente driver monegasco Charles Leclerc (alla prima stagione sulla monoposto di Maranello), che dimostra di essere il talento futuro del Circus delle quattro ruote. 

La “good news” è la posizione n.3 in partenza (sul circuito di Shanghai) per il tedesco Vettel, nonostante le tante difficoltà tecniche emerse appena un giorno fa. La nuova SF90 è una vettura portata all’estremo, dai progettisti della “rossa”, perché è l’unico modo per provare a competere e ad impensierire il predominio Mercedes. La pole di Bottas conferma il valore e la forza della Mercedes, capace di girare in pista sempre al massimo e di fare la differenza in pochi minuti (come è successo negli ultimi giri delle prove del Gp della Cina).

Domani (domenica 14 aprile) si correrà a partire dalle ore 8.10 italiane una prova molto al limite per Sebastian Vettel (Ferrari), costretto ad inseguire, insieme con il compagno Leclerc (ottimo quarto) i rivali di sempre della Mercedes. Sarà un GP giocato non solo sul filo della tecnologia applicata, ma anche e soprattutto su quello dei nervi. Il pilota tedesco sa che non può perdere punti dal rivale diretto (Hamilton). Restare infatti molto indietro al termine del grand prix potrebbe causare una serie di problemi. Vettel scommette, nel corso della stagione, sull'evoluzione del progetto SF90 Ferrari, ma adesso deve resistere, cercando di restare agganciato al "treno" dei contendenti per la vittoria titolo piloti/costruttori. 

Max Verstappen (Red Bull racing-Honda), giunto quinto nelle prove non sembra poter insidiare questo pool di rivali. Ma sarà sempre pronto ad approfittare, in caso di rotture delle vetture (prima del previsto) o di episodi fortunati nel corso della gara asiatica. Per la Ferrari c’è un ulteriore problema-tabù da superare: il tedesco è ancora a secco a Shanghai sulla “rossa”. La scuderia italiana non vince in questo Paese (la Cina) dal 2013 (quando correva un certo Fernando Alonso). Lewis Hamilton ha vinto a Shanghai 5 volte (2008-11-14-15-17). Un solo successo invece per Sebastian Vettel (nel 2009), anche se ha fatto punti in altre 11 edizioni.

 

Segui “live” le quote del match su Unibet e divertiti con le quote Formula Uno.

 

 

Vincitore Gara GP Cina

 

> Bottas, Valtteri (Mercedes) – vittoria quota a 2.40

> Hamilton, Lewis (Mercedes)                           2.75

> Vettel, Sebastian (Ferrari):                              5.00

> Leclerc, Charles (Ferrari):                               8.00

> Verstappen, Max (Red Bull Racing):              10.00

> Kubica, Robert e Russell George (Williams Racing): 6001.00

 

Scuderia del pilota vincente

 

> Mercedes: quota a  1.33

> Ferrari:                      3.50

> Red Bull Racing:      9.00

> Renault Sport:          351.00

> Haas F1:                    751.00

> Alfa Romeo racing: 1251.00

> McLaren:                  1251.00

> Toro Rosso:             1501.00

> Racing Point:           2001.00

> Williams:                  4001.00

 

Vincente: Campionato Piloti (F1 2019)

 

> Hamilton, Lewis (Mercedes): quota a 1.90

> Bottas, Valtteri (Mercedes):                 4.00

> Leclerc, Charles (Ferrari):                    4.50

> Vettel, Sebastian (Ferrari):                  4.50

 

Campionato Costruttori (F1 2019)

 

> Mercedes: quota a 1.40

> Ferrari:                     2.80

> Red Bull Racing:    26.00

> Renault Sport:     751.00

 

Per vedere le migliori quote "live" Unibet vai alla sezione Scommesse Sportive!